Quali sono i mangimi adatti per cani di allevamento

In questo articolo vedremo assieme quali sono i migliori mangimi per cani per allevatori.

Come tutti sappiamo, il ruolo dell’allevatore, di qualsiasi animali si parli (cani, gatti, bovini, volatili) è molto importante. Per quanto riguarda il mondo canino, esistono due tipi di allevatori: quelli professionali, che vengono riconosciuti e inquadrati per legge come imprenditori agricoli e quelli amatoriali che si caratterizzano per la presenza di non più di cinque femmine di una determinata razza che non producano un numero superiore a 30 cuccioli l’anno. In entrambi i casi si tratta di un lavoro che da molte soddisfazioni e che ti permette di stare a contatto con ciò che più di bello c’è a questo mondo, gli animali, ma che è al tempo stesso anche molto duro e faticoso poiché richiede una presenza cosante e sempre vigile a fianco delle mamme e dei propri cuccioli.

L’allevatore si occupa infatti di tutta la fase di crescita e di sviluppo dell’animale fino a quando arriva il momento in cui è pronto per lasciare le sue cure e le sue premurose attenzioni e approdare in una nuova famiglia desiderosa di accoglierlo. Sebbene venga inevitabilmente separato dalla madre e dai fratellini, oltre che dall’occhio vigile dell’allevatore, il cucciolo entrerà a far parte di un nuovo nucleo famigliare pronto a dargli tutto l’amore e le attenzioni necessarie al pari delle varie figure sopra citate. Qui, infatti, si inserirà per diventare nel corso del tempo il migliore amico e compagno del proprio nuovo padrone. Al fine di garantire una bellissima convivenza solida e duratura è necessario che il cane sia al meglio delle sue forze e della sua forma così da garantire un rapporto d’amore infinito senza complicanze né preoccupazioni. Come sappiamo nel corso della crescita possono insorgere problemi, è importante dunque che fin da quando è piccolo il cane venga nutrito nel modo giusto così da crescere forte e sano.

Ad ogni razza i mangimi dedicati

Prima di tutto è necessario che ad ogni cane venga dato il tipo di alimentazione adatto alla propria razza. Ogni cane differisce per quanto riguarda la conformazione, la grandezza, il peso, è quindi impensabile che non si prendano in considerazione le esigenze e le peculiarità della razza in questione trattando il mondo canino come fosse un tutt’uno. A creare i pasti per cani d’allevamento sono team di esperti specializzati e in continuo sviluppo al fine di migliorare sempre più la qualità dei propri prodotti.

Ad oggi per la realizzazione dei pasti la tecnica più usata è quella della cottura a vapore al fine di rendere più digeribile il pasto per l’animale e al tempo stesso preservare tutte le sostanze nutritive delle materie prime. Materie prime che negli ultimi anni le aziende più accorte si stanno organizzando per renderle sempre più a km 0 così da mantenere la loro freschezza e sostenere le attività del territorio italiano senza dover più fare ricorso alle importazioni di prodotti esteri, spesso soggette a minori controlli dal punto di vista normativo e qualitativo.

Attenzioni, amore e movimento

Oltre a mantenere il tipo di alimentazione adatto suggerito dall’allevatore ricordate di far fare sempre molta attività fisica al vostro cane così da mantenerlo sempre in forma migliorando così ancor di più anche il suo umore!

Related Posts

© 2021 Powered by Deegita.com | Privacy Policy - Cookie Policy